Overblog
Segui questo blog Administration + Create my blog
7 novembre 2014 5 07 /11 /novembre /2014 14:19

Mi scuso prima di tutto con i lettori che da tempo stavano aspettando un articolo. Diciamo che la vita del trader di opzioni binarie è piena, pienissima. Non di lavoro, non è che ci uccidiamo di lavoro, infatti. E' piena perché quando hai i soldi puoi fare tante cose.

 

Che cosa ho fatto? Ho viaggiato, mi sono divertito, ho mangiato in ottimi ristoranti, ho bevuto eccellenti bottiglie di vino, sempre in ottima e dolce compagnia, ovviamente.

 

Perché quando sei fallito, sei solo, quando sei un trader di operazioni binarie di successo solo non sei mai. Per anni ho pensato di essere solo un fracassato, un perdente, e come era giusto ho vissuto nell'ombra. Adesso scusate un po' ma ho diritto anche io a godermi la vita che ho tralasciato per troppo tempo.

 

E il blog?

 

Il blog è rimasto fermo per tanto tempo. Ho trovato mail e commenti di persone che mi chiedono disperatamente di tornare, perché hanno bisogno pare disperato della mia guida. Non mi sento un guru, lascio ad altri questo ruolo. Io non devo guadagnare vendendo corsi o facendo consulenze di trading, io guadagno con il trading binario.

 

Se tengo aperto questo blog è proprio per condividere, in modo assolutamente gratuito, la mia conoscenza con tutti coloro che hanno voglia di guadagnare con le opzioni binarie. Ma non mi sento obbligato a farlo. In questi mesi ho vissuto alla grande, ho dedicato giusto 3 o 4 ore al giorno al trading online e il resto mi sono goduto la vita. Per il blog non c'è stato tempo, come per molte altre cose. E comunque sono riuscito a guadagnare anche 24.000 euro al mese a ottobre, un record pazzesco, senza precedenti.

 

Adesso ritorno a scrivere sul blog, perché ne ho voglia e anche perché dopo tutto mi fanno tenerezza i tanti giovani (io ormai ho fatto 36 anni, tanto giovane non sono più) che mi scrivono perché senza di me si sentono persi. Ma quando mai. Io posso dare anche il mio contributo e cercherò di farlo con frequenza maggiore, ma il vero segreto per guadagnare con le opzioni binarie è che il guadagno, quello vero, dipende solo da te.

 

Non esiste guru che ti spiega come fare, non esiste guida o ebook. Contano due cose nel trading binario: la tua testa e il broker che scegli. Il resto è fuffa.

Condividi post
Repost0
8 luglio 2014 2 08 /07 /luglio /2014 18:46

Faccio una vita perfetta e non lo nego: dormo a sufficienza, mangi ottimamente, bevo vini di qualità, viaggio moltissimo. Non sono ricco, non ho ancora una super villa ma una bella villetta a schiera sì, quella me la sono comprata. E ho fatto anche fare la piscina nel giardino del retro e in questi giorni me la sto godendo.

 

Eppure fino a 3 anni anni fa ero un fallito da disprezzare, io per primo mi disprezavo enormemente. E pensavo davvero davvero di non avere nessun tipo di speranza: con la terza media, senza un soldo, senza la capacità di fare nulla. E poi ho scoperto le opzioni binarie.

 

I tanti anni di povertà e rinunce continue mi sono serviti almeno a non perdere la testa quando sono iniziati ad arrivare i soldi a valanga: conosco altri trader  di opzioni binarie che appena hanno superato la soglia dei 5.000 euro al mese hanno perso totalmente la ragione, dilapidando tutto tra droghe e donne.

 

Io odio le droghe, le ho sempre odiate e non mi sono fatto mai nemmeno uno spinello e in quanto alle donne vi assicuro che mi sono preso le mie soddisfazioni ma senza spendere troppo perché ho troppo rispetto del denaro e della mia persona.

 

Insomma, da quando sono diventato trader di opzioni binarie ho scoperto di valere qualcosa anche io e ho cominciato a godermi la vita. Sempre metto da parte più della metà di quello che guadagno, perché non sono sicuro del futuro. Adesso va tutto bene, adesso mi godo la vita, ma chi sa che cosa potrebbe succedere fra 5 anni? Continuerà ancora la pacchia del trading di opzioni binarie oppure finirà tutto?

 

Di certo non voglio tornare a essere un fallito: confesso che il mio obiettivo è mettere da parte 4.000.000 di euro e poi vivere di rendita, perché questa è la somma minima con cui è possibile vivere di rendita con un buon margine di sicurezza.

 

Vi sembra un obiettivo ottimistico? Anche per me lo è, ma farò di tutto per riuscire a raggiungerlo, nel più breve tempo possibile!

Condividi post
Repost0
3 giugno 2014 2 03 /06 /giugno /2014 15:35

Io prima di cominciare a fare trading online di opzioni binarie ero un uomo profondamente infelice. Infelice perché ero un fallito, a dirla tutta. Poi ho cominciato a vivere di opzioni binarie e in effetti le cose sono cambiate completamente. Dove ero un fallito totale, sono diventato una persona capace, rispettata, con una possibilità economica davvero non indifferente. Non sono ancora diventato ricco, ma ho fiducia nelle opzioni binarie che mi faranno diventare ricco prima o poi. E penso anche piuttosto rapidamente.

 

Qualcuno mi ha detto che sono diventato troppo attaccato al denaro, che dovrei pensare anche ad altro. Le opzioni binarie mi hanno reso avido? Forse sì ma ne vado fiero perché le opzioni binarie mi hanno reso avido nel senso buono. Non sono avaro perché la vita me la godo alla grande, mi concedo tutti i lussi di cui ho bisogno. E non si può dire nemmeno che non sia generoso, perché con chi veramente se lo merita sono davvero generoso.

 

Ma chi mi dice che sono avido (e scusate l'uso privatistico di questo blog) non sa che da quando sono nato fino a 30 anni, quando ho scoperto le opzioni binarie, sono stato povero oltre che un perdente. E chi è stato povero conosce perfettamente il valore del denaro. Quindi quando so che stando un'ora in più davanti al computer magari posso guadagnare altri 200 euro dal trading, ebbene scusate tanto ma io lo faccio.

 

E non importa essere chiamato avido: per me 200 euro hanno ancora importanza, non perché ne abbia bisogno ma perché c'è stato un tempo in cui per me 200 erano più di quello che potevo guadagnare in un giorno. E adesso grazie alle opzioni binarie lo posso guadagnare in un'ora...

Condividi post
Repost0
7 maggio 2014 3 07 /05 /maggio /2014 16:02

Io non sono ancora diventato ricco con il trading online di opzioni binarie ma conosco parecchie persone che ci sono riuscite. Il trading online di opzioni binarie è in effetti l'unico modo onesto e alla portata di tutti per diventare ricchi, oggi come oggi.

 

Capitale necessario

Dico che è l'unico modo per fare soldi al giorno d'oggi perché non richiede nessun tipo di prerequisito. Io all'epoca ho cominciato il trading di opzioni binarie partendo da un capitale davvero molti piccolo, ho cominciato con 250 euro. Non è necessario un capitale importante per fare trading di opzioni binarie, anzi, sono moltissimi coloro che hanno cominciato davvero con pochi spiccioli, esattamente come me. E se io posso dire di essere diventato solo benestante, ci sono persone che partendo da un capitale inizialmente depositato di 250 euro sono diventate ricche. Io comunque ci sto ancora lavorando, può darsi che in qualche mese riesca finalmente a raggiungere la ricchezza, che poi è il grande obiettivo di tutta la mia vita. Eh può sembrare strano, perché prima di imparare il trading binario ero un vero e proprio fallito da competizione, ma io ho sempre sognato di diventare ricco. Solo adesso però ci sto riuscendo davvero!

 

Conoscenza necessaria

I mercati finanziari sono un vero  e proprio tesoro, un tesoro a cui tutti possono attingere a piene mani. Il bello delle opzioni binarie è che sono proprio alla portata di tutti, non è necessario conoscere niente di finanza. Anche un neofita completo può cominciare senza problemi e guadagnare da subito, il che non è poco!

 

Io ce l'ho fatta a cambiare la vita

Non mi piace vantarmi dei risultati che sono riuscito a ottenere io ma lo faccio più che altro per dare a tutti una speranza: è possibile cambiare vita, è possibile ottenere ottimi risultati con il trading online di opzioni binarie. L'unica cosa da tenere presente è che bisogna crederci fino in fondo, ecco quello che conta.

 

Nessuno ci obbliga a diventare ricchi, è una scelta che ognuno di noi deve fare. Ma io che sono stato molto povero durante la mia vita, posso dire che adesso sono felice, adesso che non devo fare sacrifici, che non devo rinunciare a tutto perché non ho i soldi. E anche dal punto di vista personale la mia vita è cambiata parecchio da quando ho i soldi in tasca.

 

Se scegli di diventare ricco, vai fino in fondo con le opzioni binarie. Se incontri una piccola difficoltà non ti arrendere, i soldi che ti aspettano sono tanti e sei solo tu che devi scegliere se farli o meno.

Condividi post
Repost0
15 aprile 2014 2 15 /04 /aprile /2014 17:34

anyoption binary option

 

Mi sono sempre chiesto, io per primo, che cosa mi ha fatto guadagnare così tanti soldi con il trading online di opzioni binarie. In fin dei conti non sono più intelligente o più bravo di tanti miei coetanei, nel limbo tra i 30 e i 40, che questa crisi società ha gettato ai margini.

 

Io grazie alle opzioni binarie sono riuscito a cambiare la mia vita, a diventare ricco o comunque benestante. Sono stato fortunato? Sicuramente sì, perché ho scoperto le opzioni binarie e questa è stata la più grande fortuna della mia vita. Ma poi ho pensato che ci sono anche altre persone che conoscono le opzioni binarie e magari guadagnano 500 euro al mese.  Per qualcuno le opzioni binarie possono essere al massimo un lucroso hobby, per me le opzioni binarie sono invece il modo per vivere e vivere soprattutto molto bene. Dove sta la differenza?

 

La differenza più grande tra me e coloro che non guadagnano niente (o molto poco, per me 500 euro al mese è uguale a niente) sta tutta nel fatto che io nel trading online di opzioni binarie credo veramente. Le opzioni binarie sono così, se ci credi, se pensi che ce la puoi fare, ce la fai. Altrimenti i profitti sono limitati. Qualcuno potrebbe dire che 500 euro sono meglio di niente, in un momento di crisi. Ma perché accontentarsi di 500 euro quando si possono avere 5.000 o 50.000 euro al mese? (nota, io a 50.000 ancora non ci sono arrivato, ma sono sulla buona strada, conosco persone in Assobinarie che ci sono arrivate e hanno anche superato questa soglia).

 

Questo è il fondamento, poi ci sono trucchi pratici che è bene consocere.

 

Trading online di opzioni binarie e forum

Io non cerco le soluzioni ai miei problemi sui forum. Posso frequentare i forum di finanza perché magari ci trovo informazioni utili, ma per me non sono un libro stampato. Prendo sempre le informazioni che trovo sui forum con le pinze, ecco. Molto spesso scrivono esaltati che non sanno nulla della vita o persone che si sentono dei guru del trading perché guadagnano 10000 euro al mese.

 

Non credo che il trading online di opzioni binarie sia una bufala

Pensi che il trading online di opzioni binarie sia una bufala? Benissimo, non fare trading e evita il rischio. Oppure magari studia, informati, consulta siti seri e scopri tu stesso la verità. Se continui a pensare che è una bufala è un peccato, perché perdi un sacco di soldi che potresti guadagnare. Se poi sei indotto a pensare che il trading di opzioni binarie sia una bufala dalla pubblicità ingannevole di un noto imbonitore del forex, stai tranquillo. Questo imbonitore, che ha venduto per anni corsi di trading online e che adesso va dicendo che le opzioni binarie sono una bufala, è stata denunciato alla Procura della Repubblica di Roma per abuso della credulità popolare. Dopo tutto lui guadagnava vendendo corsi di trading e le opzioni binarie gli hanno rotto le uova nel paniere: sono così facili che non c'è bisogno di un corso per imparare e lui non può più spillare soldi a nessuno!

 

Opzioni binarie e forex

Il forex è il mercato dove si fanno i soldi veri: io da sempre preferisco lavorare sul mercato forex per il trading online di opzioni binarie. Non sono esperto dei cambi delle valute, quello che faccio è consultare i tanti report gratis che si trovano in rete e agire di conseguenza. Il forex è il mercato più documentato e più studiato, è davvero facile guadagnare perché ci sono tante previsioni. Ultimamente mi sono anche abbonato a diversi servizi a pagamento, investo il guadagno di qualche minuto (poche decine di euro al mese) ma ho un servizio ancora migliore.

 

Non ho mai perso tempo con i conti demo

Io non ho mai perso tempo con i conti demo: ci ho sempre creduto fino in fondo, ho sempre investito e rischiato soldi veri e non me ne sono mai pentito. Chi perde tempo a lavorare con i conti demo è un perdente, non guadagnerà mai!

Condividi post
Repost0
8 aprile 2014 2 08 /04 /aprile /2014 15:36

Il trading online e tutte le attività finanziarie in generale consentono di guadagnare un sacco di soldi in maniera rapida. Nessun'altra attività umana consente di guadagnare così tanto in così poco tempo. Ebbene, oggi mi chiedo: ma così tanti soldi danno sempre alla testa?

 

Lo dico dopo aver visto il film "Il Lupo di Wall Street" con Leonardo di Caprio. Un film che mi ha impressionato perché racconta la salita e la caduta di un grande Uomo, perché io considero grande chiunque riesca a guadagnare tanti soldi.

 

Però la riflessione che faccio è che anche io guadagno così tanto, eppure non mi sono mai abbandonato a questo tipo di eccessi, anzi. A me la droga non piace e non mi è mai piaciuta. Mi piace bere un buon bicchiere di vino la sera, questo sì. Ma non mi ubriaco mai.

 

E anche con le donne, le mie soddisfazioni me le sono tolte, questo non lo nego, ma non sono mai arrivato a questi livelli di eccessi mostrati nel film. E' vero che io non ho (ancora) tanti soldi ma devo dire che conosco anche molti altri trader di opzioni binarie che fanno soldi a palate e che non si comportano così.

 

E allora? Allora diciamo che non bisogna mai generalizzare. Il mondo della finanza, i soldi facili e a portata di mano, possono magari rovinare la testa di qualche persona già debole. Ma chi è sano rimane sano.

 

Io ho più soldi, mi godo la vita, ma non farei mai le cose che ho visto in questo film.

Condividi post
Repost0
3 aprile 2014 4 03 /04 /aprile /2014 19:12

336x280_52a9c2a93178e.gif

 

Spesso diciamo che la nostra vita non dipende da noi, ci lamentiamo delle situazioni negative che ci colpiscono e che ci impediscono di esprimere tutto il nostro potenziale. Ebbene, le opzioni binarie rappresentano il modo concreto per cambiare la propria vita.

 

Avere successo come trader di opzioni binarie è qualcosa che dipende esclusivamente da quello che hai dentro. E non sto parlando di capacità tecniche, di conoscenze dei mercati o simili.

 

Sto parlando di coraggio, di determinazione, di capacità di andare fino in fondo malgrado le difficoltà.

 

Perché la vita non è tutta rose e fiori ma credendoci veramente si possono raggiungere i propri obiettivi in modo tutto sommato facile. Parlo io che ho cominciato la vita (i primi 30 anni, per la precisione) nel modo peggiore possibile, da fallito.

 

Disoccupato, fallito, senza una famiglia solida alle spalle, solo.

 

E davo la colpa alla vita, alla sfortuna, allo Stato che avrebbe dovuto aiutarmi e invece non faceva niente per me. Poi ho capito che ero io che dovevo prendere in mano il mio destino, ero io che dovevo cambiare per cominciare da subito a ottenere risultati. E infatti ho cambiato.

 

Grazie alle opzioni binarie la mia vita ha cambiato completamente verso, grazie alle opzioni binarie io che ho sempre avuto problemi di soldi (e peggio ancora di debiti) ho potuto cominciare a vivere nel benessere.

 

Adesso ho tutto quello che ho sempre sognato, faccio la vita che mi merito, ma anche tu meriti una bella vita. Ti piaccino le auto? Ti piacciono le belle case? Ti piace viaggiare? Ecco, anche tu meriti tutto questo e probabilmente molto di più. In fondo quello che ho capito dalla mia vita è che le cose belle sono a portata di tutti, che ognuno di noi ha il potere di conquistarle ma deve avere davvero il coraggio per andare fino in fondo.

 

Chi ci riesce ha la possibilità concreta di vincere tutte le difficoltà. Non dico che le opzioni binarie sono l'unico modo di farlo. Ho amici che hanno messo su imprese innovative e che partendo da zero sono arrivati comunque a un ottimo risultato. Però per mettere su un'impresa innovativa ci vuole talento, capacità, intelligenza. Non ho difficoltà a dire che io non ho tutte queste virtù, eppure con le opzioni binarie sono riuscito comunque ad avere un successo senza precendenti. E poi la vita del trader di opzioni binarie è molto più rilassata e tranquilla di quella di un imprenditore, ve lo assicuro.

 

Io lavoro al massimo 4 ore al giorno e mi prendo lunghe vacanze quando ne ho voglia, i miei amici imprenditori non fanno vacanze da anni e lavorano 20 ore al giorno o poco meno.

 

La qualità della vita del trader di opzioni binarie è veramente senza paragoni. E i profitti, anche!

Condividi post
Repost0
13 marzo 2014 4 13 /03 /marzo /2014 10:20

Il trading di opzioni binarie può cambiare la vita, garantito.

 

Lo dico perché io personalmente, come chi mi legge sa bene, ho cambiato la mia vita, passando da essere un fallito patentato a essere una persona di succesa rispettata, ammirata e persino amata.

 

Come dire, da 0 a 100 in pochi secondi grazie alle opzioni binarie. E si, perché questo cammino di crescita non è stato un cammino veloce, immediato, non è stato semplice a dirla tutta. E' stato un cammino accidentato, un cammino che non sempre è stato lineare.

 

Perché arrivato ad un certo punto della vita, uno fa i conti. E' vero, molto spesso parlo in modo trionfale di quello che le opzioni binarie mi hanno portato a fare, parlo della qualità della mia vita che è eccelsa. Oggi come oggi posso realizzare tutti i miei desideri, tutti i miei sogni.

 

Ma quanto mi è costato questa scalata al successo? Quanto ho dovuto soffrire per riuscire ad arrivare dove sono?

 

Molto. Ho dovuto cambiare la mia mente, per prima cosa. Perché se ero un fallito dipendeva per prima cosa da quello che avevo io in testa, dalla mia mancanza di iniziativa e di coraggio. E poi ho dovuto profondamente cambiare anche il mio rapporto con il denaro.

 

Il denaro è buono, questo mi sono dovuto mettere in testa prima di diventare un grande trader di opzioni binarie. Non ci facciamo illusioni sul denaro e sulla psicologia: il denaro entra nella nostra vita se noi lo vogliamo, il denaro entra quando lo vogliamo.

 

Superati questi ostacoli psicologici, ho iniziato a fare trading. E devo dire che da subito ho cominciato ad avere dei rendimenti elevati. Sono stato un pioniere delle opzioni binarie e ho dovuto sperimentare sulla mia pelle le strategie che funzionavano meglio. Tra l'altro a differenza di altri miei colleghi trader che conoscevano l'inglese, io non potevo accedere alle tante risorse in lingua inglese sulle strategie di trading per opzioni binarie per la semplice ragione che io non parlo l'inglese. All'epoca anche il mio italiano era piuttosto scadente visto che ho lasciato la scuola presto e anche quando ci andavo non ho mai concluso nulla. Poi certo con i soldi che sono arrivati mi sono anche elevato culturalmente e oggi parlo anche inglese. Ma all'epoca non avevo a disposizione materiale didattico di qualità, perché su internet c'erano solo guide di bassa qualità e sempre in inglese.

 

Chi comincia adesso a fare trading di opzioni binarie ha il vantaggio immenso di cominciare con guide di qualità, molto dettagliate. Per esempio clicca qui e scopri che bella guida hanno a disposizione i trader che cominciano oggi per fare trading di opzioni binarie. Parliamo di broker recensiti accuratamente, di tecniche di trading spiegate nei dettagli più infimi, di strategie che funzionano davvero.

 

Tutto spiegato con parole semplici, senza tecnicismi.

 

Se fosse esistita una guida così quando ho cominciato io a fare trading di opzioni binarie molto probabilmente mi sarei risparmiato un sacco di problemi, di gravi problemi.

 

Non è che tutte le operazioni digitali che ho fatto mi sono andate a buon fine: anzi, parecchie volte ho avuto delle operazioni che sono andate in perdita. Le operazioni in profitto sono molte di più di quelle in perdita, ovvio. Anche il volume complessivo delle perdite è largamente inferiore al volume dei profitti.

 

Intendiamoci, non mi sto lamentando delle perdite. E' ovvio che chi fa trading di opzioni binarie mette in conto preventivamente che un'operazione ogni tanto finisca in perdita. Ma se la preparazione specifica non è ottimale, si rischia veramente di finire in perdita molte più volte.

 

Concludo questa lunga discussione ricordando a tutti che per fare soldi con le opzioni binarie ci vogliono buone guide, buon materiale didattico.

 

Le opzioni binarie non sono una macchina che stampa soldi, sono un modo per intervenire sui mercati in modo sicuro, facile e adatto anche agli stupidi. Io quando ho cominciato ero uno stupido, una persona che aveva la terza media, non un esperto.

 

Adesso mi sono elevato anche culturalmente, perché i soldi ti fanno rendere conto che la cultura ha un valore. Ma all'epoca, ero nulla!

Condividi post
Repost0
12 marzo 2014 3 12 /03 /marzo /2014 19:00

 

Se vuoi guadagare con il trading di opzioni binarie, devi utilizzare OptionTime.

 

Certo ci sono anche altri broker che fanno bei numeri, che sono in grado di farti guadagnare. Ma OptionTime mi sta stupendo, giorno dopo giorno, perché è il broker dove trovo il guadagno più naturale.

 

Uno magari fa le prime operazioni del giorno, mezzo assonnato ancora, e già vede che gli arrivano soldi. Si guadagna. I grafici sono facilissimi da leggere, operare in questo modo è davvero facile e sicuro. Non abbiamo niente da temere con OptionTime, possiamo andare sicuri perché è un broker autorizzato e regolamentato CONSOB, un broker solido come pochi e attento alle esigenze dei trader come nessuno.

 

OptionTime è un broker assolutamente consigliato, per tutti coloro che fanno trading di opzioni binarie con l'obiettivo specifico di guadagnare il massimo. Anche perché è uno dei pochi broker di opzioni binarie che regala subito 2.500 euro in contati di bonus trading.

 

Sei pronto a incassare un regalo di 2.500 euro? Clicca qui e scopri subito il bonus, ne vale davvero la pena.

 

Il trading online di opzioni binarie ha cambiato per sempre la mia vita. Non solo sono riuscito a vivere di trading grazie alle opzioni binarie, ma mi sono anche incamminato sulla strada che porta alla ricchezza.

 

Un giorno io grazie alle opzioni binarie diventerò ricco. E quel giorno si avvicina sempre di più.

Condividi post
Repost0
6 marzo 2014 4 06 /03 /marzo /2014 15:51

Io sono nato povero e ho vissuto da povero e fallito quasi tutta la mia vita.

 

Mai avrei pensato di poter diventare milionario, con nessun tipo di lavoro. E nemmeno quando cominciai a fare trading di opzioni binarie avevo pensato che sarei potuto diventare milionario. Allora, sono passati 3 anni ormai, la vedevo solo come un modo di pagare tutti i debiti che avevo, che erano tanti e soprattutto fatti con le persone sbagliate. E' una pagina oscura delle mia vita, una pagina fatta di sofferenza e anche umiliazioni, da cui sono uscito proprio grazie alle opzioni binarie.

 

Perché poi una volta pagati i debiti e sistemate anche un paio di situazioni problematiche in famiglia (siamo sfortunati, ma forse è proprio dalla famiglia che nasce tutta la stortura che ha perseguitato la mia vita e quella dei miei fratelli) mi sono anche messo a godermi la vita.

 

In questi 3 anni ho fatto tutti i viaggi, ho avuto tutte le donne che non avevo avuto nei 30 anni di vita precedente. Ho bevuto buon vino, mangiato cibi molto saporiti, comprato finalmente l'auto e la casa.

 

Insomma, mi sono goduto la vita ma ancora non pensavo a diventare milionario, cioè ad avere un patrimonio netto complessivo superiore al milione di euro.

 

Ma negli ultimi tempi le cose stanno cambiando, mi sto rendendo conto che non manca molto per diventare milionario. Certo non diventerò milionario domani, anche perché faccio una vita molto dispendiosa (come ho spiegato sopra) e ultimamente ho anche smesso di fare trading online di opzioni binarie per 12 ore al giorno, lavoro al pc per 8 ore al giorno e poi mi godo la vita.

 

Il giorno che divento milionario faccio una festa, oppure un grande viaggio, oppure un viaggio con festa incorporata...sicuramente sarà un giorno che meriterà una grande celebrazione, considerando dove stavo fino a circa 3 anni fa.

 

Nelle mani degli strozzini e sulla soglia del rifugio per barboni.

Condividi post
Repost0